Tutto Sulle Copripoltrona

Tutto Sulle Copripoltrona | Copri Moderna

Avete appena acquistato una nuova sedia o volete rinnovare quella vecchia? Allora è il momento di acquistare un copripoltrona. Questo proteggerà la sedia da sporco e crepe. Inoltre, conferisce un tocco estetico. Se volete acquistarne uno, ci sono molti modelli sul mercato. Per aiutarvi nella scelta, potete seguire questa guida.

Perché acquistare un copripoltrona?

Il copripoltrona non è riservato solo alle decorazioni classiche. Ha molti vantaggi. Scopriteli.

Per proteggere la sedia dagli animali domestici

Innanzitutto, questo accessorio protegge la poltrona da animali domestici come cani e gatti. Tendono a graffiare e sporcare il sedile. Lasciano anche i loro capelli su di esso, il che è sgradevole. Coprendo la sedia con una fodera, non si sporcherà né si danneggerà rapidamente.

Per proteggere la poltrona dalle macchie

Capita spesso di mangiare o bere sulla poltrona. È inevitabile che gocce di liquido o briciole di cibo vi finiscano sopra. In questo modo si macchia o si sporca il sedile. Questo renderà difficile la manutenzione. Per evitare che queste macchie si incorporino nel tessuto, utilizzare una copertura. Questo coprirà la sedia e la protegger.

Per conservare una poltrona antica

Avete una poltrona antica e coccolata? È necessaria una copertura per proteggerlo dall'usura e per preservarne l'autenticità. Macchie e graffi non lo danneggiano. Potete prolungare la vita del vostro sedile e mostrare ancora la sua forma. Naturalmente, se volete mostrare la sua bellezza ai vostri ospiti, potete semplicemente rimuovere il coperchio.

Per personalizzare lo stile della poltrona

Il rivestimento della poltrona ha anche una funzione estetica. Ancora più interessante, permette di dare alla sedia uno stile unico. Potete scegliere il modello e il colore che preferite. Casual, scuro, colorato o audace... Sta a voi scegliere e personalizzare la vostra decorazione!

Per modificare la decorazione in qualsiasi momento

Il rivestimento della poltrona può essere rimosso e cambiato a piacimento. Così potrete cambiare la vostra decorazione in qualsiasi momento o stagione. Un copridivano dai colori spenti è adatto all'inverno, mentre uno colorato darà una marcia in più al soggiorno o alla camera da letto. Tutto dipende dai vostri gusti e dalle vostre esigenze.

Rinnovare una vecchia poltrona

La vostra poltrona è vecchia o usurata? Non è necessario cambiarlo. È possibile rivestirlo con una copertura per dargli un nuovo aspetto. Non solo nasconderà le piccole imperfezioni, ma darà anche un tocco di stile alla vostra poltrona. Potrete anche risparmiare denaro, perché non dovrete investire in una nuova sedia.

Per rendere la sedia più confortevole

Il rivestimento rende la poltrona più confortevole. Sul mercato si trovano modelli in peluche. Sono più morbidi al tatto e non graffiano la pelle. Si può anche optare per coperture in lino o velluto.

Per una poltrona più igienica

Rivestendo la poltrona con una fodera, avrete la possibilità di avere una seduta igienica. Il rivestimento è lavabile. Ciò significa che è possibile rimuovere sporco, batteri e germi. Molto pratici, esistono modelli che possono essere lavati in lavatrice e a mano. In ogni caso, assicuratevi di asciugarli bene prima di rimetterli al loro posto. Per la pulizia quotidiana si può usare un aspirapolvere.

Per la facilità d'uso

Il rivestimento della poltrona è facile da installare. È possibile installarlo in 5 minuti. Seguite le istruzioni e non avrete problemi.

Come scegliere un copripoltrona?

Sul mercato esistono diversi tipi di coprisedia. Questo può rendere difficile la scelta. Per aiutarvi a fare una scelta più chiara, questa guida vi illustrerà i principali criteri di selezione per la scelta di un copertura

La forma del fodero della poltrona

La prima cosa da verificare quando si acquista un copripoltrona è la sua forma. In commercio esistono tre diversi tipi di coperture: elasticizzate, in cotone e in tessuto antimacchia.

Il modello stretch è il più pratico. È realizzato in elastan e può essere adattato alla forma della seduta. Assicuratevi di scegliere la misura giusta per evitare problemi.

Se vi piace il look tradizionale, è meglio scegliere il modello in cotone. I nodi vi aiuteranno ad adattarlo alla vostra poltrona. Per facilitare la manutenzione, si può anche scegliere un rivestimento in tessuto antimacchia. Non è influenzato dai liquidi.

Le dimensioni della sedia

Al momento dell'acquisto, è consigliabile verificare anche le dimensioni della poltrona. Le dimensioni della copertura devono corrispondere a quelle del mobile. Per prendere le misure, utilizzare un metro a nastro. Misurare quindi la distanza tra le due estremità del sedile. Se è compreso tra 90 e 140 cm, è consigliabile scegliere un copripoltrona 1 posto. In ogni caso, è sempre possibile consultare una guida alle taglie online per maggiori informazioni.

Il materiale del copripoltrona

Per trovare il copripoltrona ideale, è necessario verificare anche il materiale di cui è composto. La forza del modello dipende da questo. Esistono cinque tipi di tessuto sul mercato: tela di cotone, twill, denim, cotone patchwork, misto cotone e lino, misto seta e lana e tessuti per esterni.

La tela di cotone, il twill e il denim sono i tessuti più resistenti sul mercato. Si possono usare per anni. Inoltre, sono facili da curare. Tuttavia, sono un po' difficili da cucire a causa della loro resistenza.

Il cotone patchwork, invece, è fatto per chi ama l'estetica. Il tessuto è infatti disponibile in diversi colori. Può soddisfare tutti i gusti. È inoltre estensibile per adattarsi alla forma del sedile. Tuttavia, questo materiale non è molto resistente. Non è adatto alle poltrona che vengono maneggiate troppo spesso. Inoltre, è in qualche modo trasparente. Di conseguenza, non è in grado di nascondere molto bene le imperfezioni del sedile con un rivestimento scuro o stampato.

I tessuti misti lino-cotone sono tra i più popolari per le coperture delle poltrona. Sono morbidi e confortevoli. Se li scegliete, assicuratevi che abbiano una trama fitta e cuciture resistenti.

Per una poltrona calda e chic, si può optare per il misto seta-lana. La lana rende il tessuto resistente, mentre la seta gli conferisce maggiore lucentezza. I rivestimenti realizzati con questi materiali si adattano bene alle sedute decorative. Tuttavia, questo tipo di tessuto può essere lavato solo a secco. Quindi evitate di sporcarlo troppo.

Se si vuole proteggere una sedia da giardino, è consigliabile optare per tessuti da esterno. Sono molto resistenti all'acqua e alle macchie.

Tocchi finali

Per acquistare un copripoltrona di qualità, verificatene anche la finitura. Non solo sono esteticamente gradevoli, ma assicurano anche che il modello si adatti correttamente. Per una vestibilità perfetta, optate per gli elastici interni. I nodi, invece, sono più eleganti. Si può anche optare per cerniere e bottoni automatici per una maggiore discrezione. Si adattano bene alle poltrona senza braccioli.

Quanto costa un copripoltrona?

Il prezzo di un rivestimento per poltrona varia a seconda del materiale e della forma. È possibile acquistare una copertura elastica a un prezzo compreso tra 35 e 60 euro. Una copertura in cotone costa da 35 a 70 euro. Le coperture antimacchia costano tra i 40 e i 60 euro. 

Scopri di più: