Come Rinnovare Il Vostro Divano In Pelle?

00 22, venerdì 4 minuto di lettura

Come Rinnovare Il Vostro Divano In Pelle? | Copri Moderna

Molte famiglie apprezzano la bellezza e la durata dei divani in pelle. Tuttavia, si tratta di un mobile soggetto a scheggiature e scrostature. Può anche essere graffiato, soprattutto dagli animali domestici. Ma come si fa a buttare via un mobile così costoso? Fortunatamente è possibile rimetterlo a nuovo in modo abbastanza semplice. Ecco alcuni consigli su come restaurare il vostro divano in pelle.

Pelle sbriciolata o scrostata: le cause dei danni al vostro divano

Il problema principale del divano in pelle è l'essiccazione. Con il tempo, la pelle si secca e il divano si crepa. Questo avviene dopo che la pelle ha perso il suo colore e la sua finitura. Se la pelle si secca, il divano diventa più sottile e quindi più fragile. Di conseguenza, l'esterno del divano si scrosta e diventa opaco.

Per comprendere meglio il problema, è necessario dare un'occhiata più da vicino alle finiture del divano in pelle. Ne esistono tre tipi: semi-anilina, anilina e pigmentata. Il modello "anilina pieno fiore" è quello che più assomiglia alla pelle naturale. Per ottenerlo, il produttore immerge il materiale in un colorante. Conserva quindi le qualità della vera pelle: morbidezza, elasticità, lucentezza e comfort. Tuttavia, l'anilina sviluppa una patina con l'invecchiamento del materiale.

Con la finitura pigmentata, il produttore applica il colore in uno strato uniforme, più o meno spesso, su tutta la superficie del materiale. Questo strato costituisce quindi una sorta di protezione su cui viene applicato un altro strato (questa volta di vernice). La varietà pigmentata di pelle è molto popolare perché è più robusta di quella pigmentata.

Ma sia che si scelga la finitura all'anilina o quella pigmentata, è necessario intervenire tempestivamente per controllare i danni alla pelle.

Come riparare il divano in pelle?

Come Rinnovare Il Vostro Divano In Pelle? | Copri Moderna

Per rinnovare il divano, è necessario seguire alcuni passaggi importanti.

Preparare la superficie da ristrutturare

Prima di tutto, è necessario pulire adeguatamente l'area da riparare. Per fare ciò, assicuratevi di avere un panno morbido e un detergente per pelle o alcool per sfregamento.

Questo passaggio è importante perché rimuove tutto lo sporco e le scanalature sulla superficie del divano e nelle pieghe. È necessario strofinare delicatamente. In questo modo si rimuovono polvere e grasso e si prepara la tappezzeria all'applicazione della colla. Se decidete di usare l'alcol, fate attenzione a non danneggiare la lucentezza del vostro divano.

Idratare i mobili

Come spiegato in precedenza, il divano finirà per creparsi perché si asciuga. Per questo motivo è necessario idratarla. Utilizzare un latte o una crema appositamente studiati per la pelle. Applicare il prodotto per diversi giorni. Combinarlo con un agente penetrante per idratare in profondità.

Poiché non può funzionare in un solo giorno, è necessario avere pazienza e attendere che l'umidità agisca prima di passare alla fase di riparazione.

Assicuratevi di scegliere prodotti di buona qualità per non peggiorare il problema. Soprattutto, evitate le soluzioni a basso costo.

Spogliare il divano e pulirlo

Dopo la fase d'idratazione, è possibile che alcuni prodotti rimangano ancora in superficie. Il fatto è che il latte contiene cere che lasciano abbastanza tracce. È anche possibile rimuovere la colorazione danneggiata per applicarne un'altra. Se siete preoccupati per la grana della pelle, non preoccupatevi, non verrà distrutta.

Riempimento dell'area strappata

Questo è il passo più importante. Ora che il divano è ben preparato, è il momento di riempire le crepe e le fessure. A tale scopo, è necessario acquistare una colla mastice o una colla appositamente studiata per il cuoio. Successivamente, è necessario isolare il prodotto con la resina per rinforzare la pelle. Successivamente, è possibile riposizionare delicatamente il lembo in posizione. Fate attenzione ad allinearlo bene. Se c'è della colla in eccesso, pulirla con un tovagliolo di carta. Fare attenzione ad applicare rapidamente questi passaggi per evitare che la colla si secchi.

Carteggiare e colorare l'area ristrutturata

Prima di applicare un'altra colorazione, è necessario carteggiare accuratamente l'area da correggere. A tale scopo, utilizzare carta vetrata asciutta o ancora umida. Carteggiare in direzione della crepa per ottenere una superficie liscia. Applicare quindi la vernice specificamente indicata per la pelle. Per applicare la vernice, eseguire alcune passate a intervalli di 20 minuti di asciugatura.

È importante che il colore della pelle sia uniforme. Se è opaco o spento, tamponare delicatamente con una spugna e una miscela di prodotti più leggeri. Poi lasciate riposare il tutto in modo che ogni colorazione trovi il suo posto. Inoltre, non utilizzare mai una fonte di calore per asciugare la colla e/o la vernice.

Applicare la vernice di protezione

Applicare la vernice in due o tre mani a intervalli di 20 minuti per proteggere i mobili. Se i graffi e le crepe sono di grande diametro, è meglio rivolgersi ai kit specifici per la riparazione della pelle. Ora che sapete come riparare il vostro divano, prendetevene cura per non dover ripetere il processo troppo spesso.

Proteggete il vostro divano in pelle con un copridivano

Un copridivano è un investimento importante per chi possiede un divano in pelle. La pelle è un materiale naturale che si secca con il tempo, diventando fragile e sbriciolandosi. Un copridivano aiuta a proteggere la pelle dal sole e da altri fattori ambientali che possono causare essiccazione e screpolature. Inoltre, un copridivano può aiutare a prevenire fuoriuscite e altri incidenti che possono danneggiare il divano. I copridivano sono disponibili in un'ampia varietà di stili e colori, in modo da poterne trovare uno adatto al vostro divano e al vostro arredamento. Con un po' di cura, il vostro copridivano vi aiuterà a mantenere il vostro divano come nuovo per gli anni a venire.