Come Lavare e Mantenere il Divano?

Come Lavare e Mantenere il Divano? | Copri Moderna

I divani non sono mai al sicuro da incidenti domestici, come un bicchiere di vino caduto o varie macchie causate da animali domestici e bambini. Niente panico, potete sempre mantenere intatti i vostri bellissimi mobili con qualche consiglio o con i nostri copridivani. Scoprite come lavare e mantenere il vostro divano con mezzi semplici ma efficaci.

Come pulire il divano?

Sia che abbiate un divano in tessuto, in pelle, in ecopelle o in camoscio, i vostri mobili hanno comunque bisogno di una pulizia regolare per mantenere il loro aspetto migliore. Detto questo, le procedure di pulizia sono quasi sempre le stesse, indipendentemente dal materiale del divano. La cosa più importante è spolverare i mobili prima di lavarli e asciugarli. Tuttavia, è bene sapere che la pulizia del divano dipende dal fatto che sia o meno sfoderabile.

Come spolverare il divano?

Prima di qualsiasi operazione di pulizia del divano, è sempre importante iniziare a spolverarlo. Inoltre, è un gesto da eseguire sistematicamente per evitare una pulizia difficile. Infatti, le particelle di polvere si depositano costantemente sul divano. La spolveratura può quindi essere effettuata una o due volte al mese.

A tal fine, utilizzare l'aspirapolvere. L'ideale sarebbe avere un aspirapolvere per pulire i sedili dell'auto. In questo modo sarà possibile rimuovere la polvere da ogni parte del divano, anche dalle zone più difficili da raggiungere. Una volta spolverato, si può passare al lavaggio del divano.

Come si lava un copridivano?

Essendo più pratico, il divano rivestito è anche facile da pulire. È sufficiente rimuovere il coperchio, metterlo in lavatrice e il gioco è fatto. Per la pulizia di routine, è un compito facile. Inoltre, anche se la macchia non è realmente incastrata nel tessuto, è possibile lavarla in lavatrice.

Tuttavia, assicuratevi di leggere le istruzioni per il lavaggio in lavatrice riportate sul rivestimento del divano. Il tipo di lavaggio e la temperatura variano a seconda del tessuto del mobile. Tuttavia, è possibile lavare anche a mano se si desidera un lavaggio delicato.

Come si programma il lavaggio in lavatrice?

Anche se il tessuto del copridivano è piuttosto spesso, deve essere lavato delicatamente per preservarne la qualità. Si ricorda che è necessario fare sempre riferimento all'etichetta della copertura. Tutte le informazioni necessarie per un lavaggio efficace sono riportate sull'etichetta. Ad esempio, è possibile verificare se il rivestimento del divano può essere lavato in lavatrice o meno.

Tuttavia, l'ideale è impostare sempre il lavaggio in modalità delicata. In questo modo è possibile proteggere efficacemente il tessuto del rivestimento del divano. È inoltre possibile scegliere il programma per il bucato delicato senza dimenticare di impostare la velocità di centrifuga sulla posizione più bassa.

Come si sceglie la temperatura di lavaggio?

Come il programma di lavaggio, anche la temperatura è importante per la pulizia del copridivano. Anche in questo caso, la temperatura viene scelta in base al materiale del tessuto. Tuttavia, è meglio scegliere un lavaggio a freddo o a un massimo di 30°. In questo modo si evita che il rivestimento del divano si deteriori rapidamente.

Per quanto riguarda le macchie sulla copertina, è importante rimuoverle ben prima del lavaggio finale. In questo modo si evita che le macchie si depositino nel tessuto.

Come asciugare il rivestimento di un divano?

Prima di iniziare a lavare il copridivano, assicuratevi di avere lo spazio per asciugarlo. Questo perché la copertura occuperà molto spazio per l'asciugatura rispetto ad altri tessuti come i vestiti.

Inoltre, questa fase è molto delicata, in quanto è necessario assicurarsi che ogni copertura sia perfettamente stesa per evitare la formazione di grinze. Per questo motivo, l'asciugatura orizzontale è l'ideale, perché se si mette il copridivano su uno stendibiancheria, si rischia di ottenere un risultato deludente.

A questo scopo, potete stendere la vostra copertina su un tavolo o anche sul prato, se lo trovate abbastanza pulito. Assicuratevi anche di girarlo regolarmente per assicurarvi che si asciughi correttamente.

Come si pulisce un divano non rivestito?

Più difficile da pulire rispetto a un divano con rivestimento, un divano senza rivestimento richiede più lavoro. Per evitare che il divano si deteriori rapidamente, è sempre importante pulirlo almeno una volta all'anno. Naturalmente, la frequenza della pulizia dipende dalla qualità del tessuto del divano.

Come si pulisce un divano senza rivestimento?

Un divano senza rivestimento è più difficile da pulire rispetto a un divano con rivestimento e richiede più lavoro. Per evitare che il divano si deteriori rapidamente, è sempre importante pulirlo almeno una volta all'anno. Naturalmente, la frequenza della pulizia dipende dalla qualità del tessuto del divano.

Il modo migliore per iniziare la pulizia è passare l'aspirapolvere per rimuovere la polvere o le briciole presenti sul divano. Quindi, prendete una spazzola morbida e spazzolate delicatamente ogni angolo del vostro divano non rivestito. In questo modo è possibile rimuovere facilmente i peli di animali domestici, se presenti.

È possibile lavare perfettamente il rivestimento del divano, anche se non può essere rimosso. A tal fine, utilizzare detergenti delicati per rimuovere le macchie presenti sulla superficie. È sufficiente applicare una piccola quantità e strofinare delicatamente con un panno in microfibra. Quindi utilizzare un asciugamano per risciacquare e assorbire l'acqua.

Come si tolgono le macchie da un divano?

Le macchie sul divano sono sempre una vista sgradevole. Per eliminarle, è necessario utilizzare alcuni prodotti efficaci. Tuttavia, possono variare a seconda del materiale del rivestimento del divano e delle macchie presenti.

Sapone 

Questo è un modo migliore per eliminare le macchie da un divano in similpelle. Per farlo, imbevete una spugna con una miscela di acqua e sapone di Marsiglia, quindi strofinatela efficacemente sulla parte del divano in cui si trova la macchia.

Bicarbonato di sodio

Questo prodotto è molto efficace per eliminare le macchie dal tessuto del divano. È sufficiente preparare una pasta con una miscela di acqua e bicarbonato di sodio, quindi strofinarla sulle macchie del rivestimento del divano.

Aceto

Le macchie sul tessuto del divano possono essere rimosse efficacemente con aceto bianco puro. È sufficiente strofinare la zona macchiata con il prodotto prima di lavare il rivestimento del divano.

Come prendersi cura del proprio divano?

Come si vede, il vostro divano merita una manutenzione regolare, almeno una o due volte l'anno. Inoltre, lavarlo spesso può far perdere rapidamente la sua qualità. Tuttavia, per preservare il rivestimento del vostro divano, potete utilizzare un prodotto impermeabilizzante studiato per questo scopo. Questo prodotto è disponibile in forma di spray, il che lo rende facile da usare.

Si può anche ricorrere alla pulizia a vapore con l'aiuto di un apposito dispositivo. Si tratta di un metodo molto efficace per eliminare le macchie che possono essere presenti sul rivestimento del divano, soprattutto se i mobili non ne sono provvisti.

D'altra parte, è possibile pulire il divano quotidianamente con un aspirapolvere. In questo modo si evita l'accumulo di polvere e altri residui. Inoltre, se siete in grado di farlo, saprete come mantenere il vostro divano in modo corretto.

Scopri di più: