Come Rimuovere una Macchia da un Divano?

Tutto quello che c'è da sapere per rimuovere una macchia da un divano

Come Rimuovere una Macchia da un Divano? | Copri Moderna

Essendo uno dei pezzi più importanti del salotto, il divano deve sempre apparire nuovo o almeno alla moda. È quindi importante prendersene cura per tutta la durata della sua vita. Tuttavia, è possibile che qualche maldestro possa lasciare segni sul vostro divano, potete optare per un copridivano o scoprire tutti i nostri consigli che possono aiutarvi a liberarvene.

Macchie di inchiostro

Il latte detergente è il modo migliore per rimuovere le macchie di inchiostro. Aggiungere qualche goccia di aceto o di alcol per sfregamento, quindi applicare sulla zona macchiata e strofinare delicatamente con una spugna o un batuffolo di cotone. Sciacquare poi con un panno umido.

Macchie di grasso

Questo caso richiede un intervento rapido per una maggiore efficacia. Per assorbire l'olio, utilizzare talco, farina o terre de Sommières. Lasciare asciugare e pulire successivamente. Se la macchia d'olio è più vecchia, è possibile rimuoverla con ammoniaca imbevuta in un panno. La quantità varia a seconda della profondità della macchia.

Macchie di sangue

Per rimuovere le macchie di sangue dal divano, utilizzare acqua ossigenata o una miscela di acqua e cristalli di soda. Tuttavia, le macchie più chiare possono essere rimosse con una miscela di acqua e talco o amido di mais. Si può anche usare il perossido.

Macchie d'acqua

Poiché l'acqua non lascia un segno sufficientemente sporco, è possibile rimuovere facilmente la macchia con una miscela di acqua e aceto bianco. Strofinare delicatamente e lasciare agire per qualche minuto prima di risciacquare con acqua pulita.

Macchie di vino

Se il vostro divano è bianco, potete usare l'acqua ossigenata da immergere in un panno. Sciacquare poi con acqua tiepida. Si può anche usare ammoniaca diluita, a seconda del tessuto del divano. In questo caso, effettuare un test con un bastoncino di cotone su un angolo del divano.

Macchie di salsa

Se la macchia è causata da un condimento per insalata, utilizzate del talco o del bicarbonato di sodio e cospargetelo sulla macchia. Se la salsa è grassa, l'aceto bianco è sufficiente. Per le macchie di senape, utilizzare una miscela di acqua ossigenata e ammoniaca o semplicemente succo di limone prima di risciacquare.

Macchie di caffè

Strofinare la macchia con sapone di Marsiglia quasi asciutto, quindi lasciare asciugare e lavorare per qualche minuto. Quindi risciacquare con un panno inumidito con una miscela di aceto bianco e acqua pulita. Si può anche utilizzare una miscela di glicerina calda e acqua calda.

Macchie di frutta o verdura

Se il divano è bianco, strofinate la macchia con un panno imbevuto di acqua ossigenata o di alcol a 70°, quindi risciacquate con acqua tiepida. È possibile ripetere il procedimento fino alla scomparsa della macchia. Per le macchie di frutta rossa, utilizzare il succo di limone e risciacquare.

Macchie di trucco

Posizionare della carta assorbente sulla macchia, quindi passarvi sopra un ferro da stiro caldo. Ripetere il processo più volte, assicurandosi di cambiare la carta ogni volta che si sporca. Si noti, tuttavia, che le macchie di trucco non devono mai essere bagnate.

Macchie di muffa

Utilizzare un panno imbevuto di una miscela di ammoniaca e acqua. La diluizione dipende dal materiale del rivestimento del divano. Non esitate a testare un piccolo angolo del divano per evitare spiacevoli sorprese.

Macchie di vernice

Se il divano è in pelle scamosciata, utilizzare una gomma per camoscio o una matita nera dopo averla raschiata con l'unghia. Per le macchie più gravi, utilizzare un panno imbevuto di acqua ragia. Lasciare asciugare, quindi spazzolare il divano.

Macchie di bevande alcoliche

Se si tratta di una macchia di birra o di un'altra bevanda alcolica, tamponare la macchia con un panno imbevuto di una miscela di acqua e detersivo per piatti. Strofinare delicatamente, quindi risciacquare e asciugare. Anche una miscela di acqua e alcol è sufficiente.

Macchie di fango

Lasciare asciugare il fango o lo sporco, quindi spazzolarlo via. Quindi rimuovere la macchia con acqua e sapone e risciacquare. Per una maggiore efficacia, è possibile utilizzare una miscela di acqua e aceto bianco e risciacquare con un panno umido per finire.

Macchie di candela

Dopo aver raschiato le macchie e se queste non sono scomparse del tutto, è possibile ripassarle con un ferro da stiro e un panno di carta. Terminare con un'applicazione di aceto e acqua, quindi risciacquare.

Macchie di cioccolato

Se la macchia di cioccolato è incastrata, tamponatela con un panno imbevuto di una miscela di acqua e sapone. Si può anche usare benzina o ammoniaca e risciacquare con un panno inumidito con acqua pulita

Macchie di ruggine

Strofinare con un panno imbevuto di una miscela di succo di limone e sale. Quindi versare il detersivo in polvere leggermente bagnato e continuare a strofinare. Infine, risciacquare con un panno umido. Ripetere l'operazione fino a quando la macchia non sarà scomparsa.

Come lavare e mantenere il divano?

Per mantenere i mobili in buone condizioni, è necessario lavare e mantenere il divano. A tal fine, è necessario preparare una miscela di manutenzione in base al tipo di divano (tessuto, pelle, camoscio, ecc.). A volte può essere necessario rimuovere le coperture e lavarle separatamente. È possibile utilizzare un aspirapolvere per rimuovere la polvere e una spugna imbevuta della miscela per pulire il resto. Ricordate di rimuovere la polvere dal divano di tanto in tanto per evitare un grosso lavoro di pulizia. Potete anche saperne di più sulla protezione del vostro divano per evitare le macchie.

Scopri di più: